"Eracle di Euripide" (2018)

June 09, 2018



Follow me on Nientepopcorn: @manenticaterina
Seguimi su Nientepopcorn: @manenticaterina


Sicily is the land of traditions and there is one in particular that has been going on for centuries. In the splendid Greek theater of Syracuse, classical tragedies are staged every Summer just as they did in ancient times.

I have never been a theatre enthusiast, but a show of this year's program has caught my attention: it's Heracles, originally written by Euripides and now directed by Emma Dante. 
Heracles is engaged in the last of his Twelve Labours when his wife, his sons and the elderly father are sentenced to death in Thebes by Lycus. The demigod will succeed in killing the villain, but the wrath of Hera will fall on him and madness will led him to kill his own family by mistake.

The director, contrary to the ancient Greek tradition - where even the female roles were played by male actors - opted instead for a fully female cast, a feature that gave a whole new force to the work: the canons are in fact reversed and human fragility is no longer represented by a virile body, but with harmonious hips and hardness in the look. 

I was very impressed by the costumes and the scenographies (by Vanessa Sannino and Carmine Maringola), which are inspired by the Sicilian tradition but in a contemporary key. 
Unfortunately I could not see the show live (I watched instead a live streaming), but the actors were able to transmit me wonder and amazement even through the screen.


La Sicilia è la terra delle tradizioni per eccellenza e ce n'è una in particolare che va avanti da secoli. All'interno dello splendido teatro greco di Siracusa, ogni estate vengono messe in scena le rappresentazioni delle tragedie classiche proprio come accadeva in antichità.

Non sono mai stata un'appassionata di teatro, ma un'opera del programma di quest'anno ha attirato decisamente la mia attenzione: si tratta di Eracle, scritta in origine da Euripide e oggi messa in scena da Emma Dante. 
Eracle è impegnato nell'ultima fatica quando sua moglie, i suoi tre figli e l'anziano padre vengono minacciati di morte da Lico, il quale ha nel frattempo assediato Tebe. Il semidio riuscirà a sventare il piano e ad uccidere il cattivo, ma l'ira di Era si abbatterà su di lui e la follia lo accecherà tanto da portarlo a sterminare la sua famiglia per errore.

La regista, contrariamente a quanto accadeva nell'antica Grecia - dove alle donne era vietato fare teatro e anche i ruoli femminili erano interpretati da attori maschi - ha optato invece per un cast completamente al femminile, caratteristica che ha dato un vigore tutto nuovo all'opera: i canoni vengono infatti invertiti e la fragilità umana non viene più rappresentata da un corpo virile, ma con l'armonia nei fianchi e la durezza nello sguardo.

A colpirmi maggiormente sono stati i costumi e le scenografie ad opera di Vanessa Sannino e Carmine Maringola, che traggono ispirazione dalla tradizione siciliana ma in chiave contemporanea.
Purtroppo non sono riuscita a vedere lo spettacolo dal vivo (mi sono dovuta accontentare della diretta streaming), ma gli attori sono comunque riusciti a trasmettermi meraviglia e stupore anche attraverso lo schermo.












 








Images | Fondazione INDA
6 comments on ""Eracle di Euripide" (2018)"
  1. Thanks for the interesting post! Have a nice weekend)

    ReplyDelete
  2. Wow Amazing play Love the plot Thanks for sharing it xoxo Cris
    https://photosbycris.blogspot.com/2018/07/glamour-in-park.html

    ReplyDelete
  3. This play sounds pretty impressive - you're right - the costumes look terrific <3

    http://crafty-zone.blogspot.com

    ReplyDelete
  4. No wonder you were impressed by the costumes! Thanks a lot for sharing!
    xx from Bavaria/Germany, Rena
    www.dressedwithsoul.com

    ReplyDelete
  5. Great post! I'm following you now and I hope that you'll follow me to.
    xo

    https://ccaammblog.blogspot.com/

    ReplyDelete